Salta al contenuto principale
In caricamento...

Cos'è Mastro Studio?

Mastro Studio è una piattaforma web-based per la gestione di dati attraverso il paradigma OBDA. Mastro Studio offre un ambiente di documentazione e di ispezione dei componenti di una specifica OBDA (ontologia, mapping e sorgenti di dati), e una interfaccia per i servizi di ragionamento ontologico offerti da Mastro, il ragionatore OBDA alla base di Mastro Studio. Un esempio di questo servizi è l'end-point SPARQL per interrogare le sorgenti di dati sottostanti attraverso l'ontologia.


Servizi offerti da Mastro Studio

Ispezione dei Componenti OBDA

Mastro Studio offre supporto per l'ispezione di ciascuno dei tre componenti dell'architettura OBDA: l'ontologia, i mapping, e le sorgenti di dati.

Ontologia in Mastro Studio sono definite attraverso Graphol, e sono quindi accessibili per utenti anche non esperti in logica. Mastro Studio permette di navigare tra i diagrammi dell'ontologie e la documentazione degli elementi dell'ontologia, presentata in un formato wiki: ciascun predicato ontologico ha una pagina dedicata, contenente una ricca descrizione in linguaggio naturale e tutte le asserzioni dell'ontologia e dei mapping che lo riguardano.

Gli utenti possono anche visualizzare i dettagli di ciascuna asserzione di mapping definita per i predicati ontologici, e ispezionare le tabelle del database sottostante l'ontologia.

Ragionamento ontologico

Mastro Studio permette di usufruire di tutti i servizi di ragionamento ontologico offerti da Mastro. Questi servizi di suddividono in servizi di ragionamento intenzionale ed estensionale.

I servizi di ragionamento intenzionale riguardano il ragionamento sull'ontologia, indipendentemente dai mapping, e permettono di calcolare tutte le formule che sono logicamente implicate dagli assiomi dell'ontologia.

I servizi di ragionamento estensionale invece sfruttano i mapping e le sorgenti di dati, e permettono agli utenti di definire query attraverso l'end-point SPARQL di Mastro Studio, e di verificare la soddisfacibilità dei predicati ontologici e la qualità dei dati. Quest'ultimo servizi evidenzia anomalie nei dati (o nell'ontologia) confrontando le informazioni nelle sorgenti con gli assiomi dell'ontologia.


Specifiche tecniche delle componenti OBDA di Mastro Studio

Ontologia

L'ontologia è una ontologia DL-Lite espressa attraverso assiomi in sintassi OWL 2 QL.

Mapping

I mapping che definiscono le relazioni tra le sorgenti e l'ontologia sono espresse attraverso un insieme di asserzioni GAV, che associano elementi dell'ontologia a query sul database sottostante.

Sorgenti Dati

Le sorgenti di dati sono gestite da un RDBMS Java.


Architettura del sistema


I componenti in dettaglio

Il componente Ontology Inspection permette agli utenti di navigare ontologie Graphol, alternando tra i diagrammi e le pagine wiki che descrivono nel dettaglio gli elementi dell'ontologia, e di visualizzare gli assiomi, in Sintassi Funzionale, della traduzione in OWL 2 dell'ontologia.

Il componente Mapping Inspection mostra la testa e il corpo di ciascuna asserzione di mapping nella specifica OBDA. La testa del mapping è costituita da un elemento dell'ontologia, mentre il corpo è una query SQL, o possibilmente una congiunzione di query, sulle sorgenti.

Il componente Data Source Inspection permette di visualizzare la struttura del database verso cui sono definiti i mapping, e di interrogarlo tramite query SQL.

Il componente Intentional Reasoning permette di analizzare tutte le relazioni di sussunzione tra gli elementi dell'ontologia che sono logicamente inferiti dall'ontologia stessa.

L'ambiente di Query Answering consente all'utente di definire query in sintassi SPARQL sull'ontologia, e di visualizzare i risultati restituiti dal reasoner. Questo componente permette anche di analizzare ogni passo del processo di riscrittura effettuato da Mastro per rispondere a query poste sulla specifica OBDA.


Download e Licenza

Scarica Mastro Studio

Contattaci a info@obdasystems.com

Licenza

Contattaci a info@obdasystems.com